La proposta è volta alla realizzazione di percorsi di accompagnamento all’autoimpiego e all’autoimprenditorialità, finalizzati a formare i NEET registrati al Programma Garanzia Giovani. Il progetto si realizza sotto la responsabilità dell’ENM, in collaborazione con enti, associazioni, strutture formative ed organismi pubblici e/o privati, rappresentativi di realtà datoriali, sindacali ed ordini professionali, che fanno parte della rete dell’ENM e sono in grado di contribuire all’individuazione e coinvolgimento dei NEET nell’azione formativa.

Il fine è quello di permettere al giovane NEET di strutturare in maniera compiuta la propria idea di impresa formalizzandola in un business plan, anche al fine della successiva presentazione della domanda di finanziamento sul portale Invitalia, per l’accesso alla misura 7.2. del PON IOG – Fondo SELFIEmployment.

L’università degli studi “Aldo Moro”  di Bari, attraverso il Centro Interuniversitario di Ricerca “Popolazione, Ambiente e Salute” (C.I.R.P.A. S.), offre  gratuitamente quest’opportunità grazie al contributo messo a disposizione dall’Anpal con la misura “Yes I start up – Formazione per l’avvio di impresa” Misura 7.1 (PON IOG) – rivolto a giovani NEET (Not in Education, Employment or Training) che:

  • Siano disoccupati ai sensi dell’art. 19, comma 1 e successivi del D.Lgs 150/2015 del 14 Settembre 2015;
  • Non frequentino un regolare corso di studi (secondari superiori, terziari non universitari o universitari) o di formazione;
  • Abbiano un’età compresa tra i 18 e i 29 anni al momento dell’inizio del percorso (non si deve aver compiuto il trentesimo anno di età);
  • Siano iscritti a Garanzia Giovani
  • Non siano già impegnati in interventi di politica attiva nell’ambito del Programma Iniziativa Occupazione Giovani.